Kung Fu bimbi

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Il Kung Fu tradizionale Cinese è costituito da numerosi stili (Chi Kung, Shaolin e Tai Chi) che hanno lo scopo di mantenere chi lo pratica in buona salute sia fisica che mentale. Per questo nel caso di bambini e ragazzi il Kung Fu è uno strumento prezioso, perchè ne accompagna lo sviluppo in modo armonico rendendo il corpo forte ed elastico. Allo stesso modo, coltiva la concentrazione e il rispetto per le regole e per i compagni. Attraverso gli esercizi, vissuti come un gioco, il bambino impara a misurare sé e gli altri, ad accettare i propri limiti, magari temporanei, e lottare per migliorarsi.
Per i più piccoli -si puo' iniziare intorno ai 6 anni ma è soggettivo- l'insegnamento si limita allo stile dello Shaolin perchè molto fisico e pertanto adatto allo yang in piena crescita di soggetti giovani.
Piu' avanti, quando la mente dello studente diventa più riflessiva, cioè quando per i cinesi lo yin comincia a darle una forma più stabile- anche qui non c'è un'età precisa, è il momento in cui si supera l'adolescenza- si comincia lo studio degli stili più "interni" come il Tai Chi. In questo stile più che in altri è evidente fin dall'inizio l'importanza dell'equilibrio tra le forze che compongono l'energia, a qualsiasi livello. Così lo studente apprende diverse categorie di equilibrio come quella fisica del proprio corpo  e altre più sottili come l'essere in armonia con i compagni.

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com