Yoga e salute

Yoga come scienza della salute

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Esistono diverse forme di medicina: alcune sono classificate come "convenzionali"- la medicina occidentale-, altre come "alternative"- l'omeopatia, la naturopatia, etc. Questo tipo di classificazione è poco utile ai fini della salute.
E' più interessante valutare le differenti correnti mediche dal punto di vista del riduzionismo e dell'olismo.
L'approccio riduzionista è quello che convoglia le cause di un malessere verso un unico fattore e lo attacca con un farmaco, un estratto o con un intervento più invasivo.
Il fine ultimo di questo approccio è far star meglio il paziente il prima possibile.
Una veloce risoluzione del problema impigrisce il malato, che nella maggior parte dei casi non sarà incentivato a cercare la causa della malattia.
La conseguenza di questo tipo di scelta è che le abitudini di vita del soggetto malato (che hanno causato il problema) restano invariate, col risultato che nella maggior parte dei casi il malessere si ripresenta.

Un approccio olistico, invece, prende in considerazione tutte le possibili sfaccettature di una malattia e studia un intervento da attuare su più fronti e in maniera poco invasiva. E' evidente che questo secondo approccio porta sollievo dalla malattia in un tempo più prolungato e, soprattutto, che richiede sforzi e interazione da parte del soggetto malato. Ma il fine ultimo del metodo olistico non è stare meglio sul momento, bensì "guarire". Seppure non sia nato con intenti curativi, lo yoga è diventato nel tempo una scienza del benessere e della salute.
Il concetto di salute per lo Yoga non è solo assenza da malattie e infermità, ma uno stato di completo benessere fisico, mentale, spirituale e sociale. Lo Yoga, in sanscrito "integrazione", descrive un percorso di vita dove si ha cura che tutte le parti di cui siamo composti funzionino sinergicamente: intraprendere questa strada comporta anche l'identificazione e l'eliminazione di tutto ciò che porta alla dis-integrazione.
E' facile intuire come questo sia un processo continuo che comprende tutti gli aspetti della vita e che richiede una costante capacità di osservazione per identificare gli atteggiamenti che sono causa del malessere.
L'uso delle appropriate tecniche per neutralizzare gli effetti della sofferenza diventa uno dei punti di forza dello Yoga, che è essenzialmente una scienza olistica.

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com