Giulia Romairone – L’altro sorriso che vi accoglie

Il mio tatuaggio dietro al collo riporta una frase in arabo che, tradotta, significa: “Così è scritto”.

Questa frase, mantra per me, riveste un significato positivo di gran lunga più ampio di quello letterale.

Da quando ho acquisito questa consapevolezza, vivo la vita pensando che esista un filo universale, tenendo ben presente uno dei proverbi latini che preferisco: fortuna audax iuvat.

 

Poco tempo fa, stavo passeggiando ed è proprio in quel frangente che “sono inciampata” nello Yoga. È stata un’emozione unica: passeggiando, ho trovato per terra il portafoglio di Monic proprio il giorno in cui avevo deciso di dare le dimissioni da un lavoro che mi rendeva infelice, frustrata e non soddisfatta. Ricordo nitidamente la sensazione che ho provato in quel momento: il mio incontro con lo Yoga è stato un attimo di serendipità in tutta la sua purezza e io non ho fatto altro che aprire il mio cuore per accoglierlo e lasciare che stravolgesse la mia vita.

 

 

Sono una persona emozionale ma anche piuttosto mentale, di conseguenza introspettiva. Lo Yoga sta, di giorno in giorno, rivoluzionando la mia vita, offrendomi strumenti attraverso i quali poter leggere e capire sia l’anima all’interno del mio involucro, sia quelle che mi circondano. Nonostante il senso di introspezione che sento forte in me, ho un impeto di espansione che mi conduce naturalmente all’indagine e alla curiosità. La conoscenza e la comunicazione, con le persone in cui mi imbatto quotidianamente nel cammino della vita, sono alla base del processo che più mi arricchisce. Credo che sia fondamentale non smettere mai di imparare e avere l’umiltà  di conoscere attraverso i canali più disparati, per arrivare a un ambizioso progetto, che ritengo debba coinvolgere ognuno di noi: la propria felicità.

 

Io a Yogamilan ho avuto l’opportunità, a 28 anni, di iniziarlo.
Così come Patanjali dice che l’universo è come una coperta e che ciascuno di noi è intessuto in essa, io mi sento parte di Yogamilan e con entusiasmo, sorridendo a voi e alla vita, darò ogni giorno il mio contributo, che costituisce al tempo stesso un lungo ed emozionante cammino di crescita.