Formazione Insegnanti
Anatomia e Pratica avanzata, Props, Adjustments + Veda/Upanishad 60 hrs
Milano Febbraio e Marzo 2022
Monic, Prof. Pellegrini

CONOSCI TE STESSO – ANATOMIA, PRATICA AVANZATA, USO dei PROPS, ADJUSTMENTS + VEDA/UPANISHAD  – 60 HRS

 

 

Conosci te stesso è la nostra formazione insegnanti da 500 hrs, certificata Yoga Alliance Italia e CONI, ideata e condotta da Monic Mastroianni, divisa in un primo livello di formazione da 250 hrs e un secondo livello composto da altre 250 hrs, divise in 4 moduli, tra cui il presente.
Questa formazione è un percorso volto a indagare se stessi nel corpo e nella mente, per effettuare un lavoro di sottrazione e di pulizia di tutti gli strati superflui che li inquinano e nascondono la bellezza dell’essere.

 

In questo modulo riprenderemo nel dettaglio l’anatomia e le principali categorie di posture nei loro allineamenti e azioni essenziali e, nel farlo, impareremo l’uso dei props e come dare aggiustamenti manuali. Si tratta di un modulo dove la pratica sul tappetino sarà intensa e sempre volta a indagare le azioni biomeccaniche di ogni postura, mettendole in relazione alle conoscenze anatomiche.

Nelle parole di Iyengar un PROP è “qualunque oggetto che aiuti ad allungare, rinforzare, rilassare o migliorare l’allineamento del corpo”. Studieremo il corretto utilizzo di tutti i possibili props: dal tappetino alle coperte, dai bolster ai mattoncini, alle cinture e eventuali altri props quali pareti, sedie, ecc. e vedremo come possono essere utilizzati sia per “scomporre” le posture e renderle più semplici e quindi accessibili, sia per intensificare la pratica attraverso varianti più complesse. Nel fare questo, approfondiremo il delicato argomento dell’assistenza manuale, che richiede sensibilità e attenzione. Gli aggiustamenti manuali, infatti, sono molto utili per stabilizzare e correggere le posture, ma vanno effettuati con estrema precisione e sapendo esattamente dove e come toccare gli allievi.

 

La parte sui Veda e sulle Upanishad sarà condotta dal Prof. Gianni Pellegrini: si partirà dalla descrizione e suddivisione letteraria dei testi vedici, a partire dalle raccolte di inni fino alle speculazioni delle Upanishad, con una breve analisi terminologica e contenutistica, per poi passare a una panoramica antologica (propedeutica al tema centrale dello Yoga) di vari passi da ognuna delle sezioni vediche.

 

 

PREREQUISITI

 

Crediamo che chiunque possa trasformare se stesso, a prescindere dalla propria età, formazione, condizione e conformazione fisica. Ciò che è necessario perché questo avvenga è una chiara visione su dove si vuole andare e un atteggiamento focalizzato. Per partecipare a questo corso è necessario aver le prime 250 hrs di formazione certificate.

 

 

PROGRAMMA GIORNALIERO

 

8.00-10.30 Pratica
11.00-13.00 Anatomia
13.00-14.00 Pausa Pranzo
14.00-16.30 Veda/Upanishad
16.30-17.30 Asana Lab: revisione categorie di posture, uso props, modifiche, varianti, assistenza

 

 

RICONOSCIMENTI 

 

Questo modulo è riconosciuto da Yoga Alliance Italia per le 60 hrs e concorre, insieme agli 3 moduli da 60 hrs, alla certificazione delle 500 hrs.

 

 

DATE

 

I moduli da 60 hrs si svolgono in 2 lunghi weekend, da venerdì a domenica (3 giorni pieni), dalle 8.00 alle 17.30.

Il corso  si terrà nelle seguenti date:

 

Week End 1:  11, 12 e 13 Febbraio 2022

Week End 2: 11, 12 e 13 Marzo 2022

 

 

CONTRIBUTO E MODALITÀ DI ISCRIZIONE

 

Per fermare il proprio posto è necessario versare un acconto di €300, non restituibile, che verrà scalato dal saldo finale.

 

Early bird €950  (saldo entro il 15 dicembre 2021)
Full Price €1050 (saldo entro il 31 gennaio 2022)

 

 

GLI INSEGNANTI

 

Monic Mastroianni è la fondatrice di Yogamilan; la sua bio cliccando qui

 

Gianni Pellegrini è professore associato di Filosofie e Religioni dell’India a dell’Asia Centrale e di Lingua e Letteratura Sanscrita presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Torino. Dopo 16 anni di specializzazione in sanscrito a Varanasi, è insignito del premio internazionale Sanskrit Saraswati Award nel 2012 (Heidelberg-Delhi). È specializzato in testi filosofici di ispirazione metafisica e logica, nonché nella tradizione ermeneutica dei testi arcaici di yoga.

 

Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Symboles du monothéisme hindou (Paris 2013) e (con F. Squarcini) Yogasūtra (Einaudi, Torino) 2016 e Meanings out of Rules (New York-Zurigo, 2018).